Basilicata: una grande terra incontaminata

La Basilicata è una regione prevalentemente montuosa, caratterizzata ancora oggi da una cultura rurale, dedita alla terra. Con i monti predominanti la terra lucana presenta prodotti tipici come insaccati, formaggi e prodotti della terra. Ancora oggi in questa meravigliosa regione si alleva il bestiame allo stato brado, lontano da fonti di inquinamento. La Basilicata si distingue perché mantiene in vita il rispetto della terra e dei suoi frutti e presenta un’ambiente naturale, selvaggio e incontaminato.

Uno dei prodotti tipici lucani è il Peperone di Senise che deve il suo nome ad un piccolo paesino che si trova all’interno del Parco del Pollino. Questo ortaggio è di piccole dimensioni che attraverso il picciolo, che resta unito al frutto, consente di riunire diversi peperoni formando una caratteristica “collana”. Il peperone di Senise viene consumato sia fresco oppure dopo essiccazione come ottimo condimento per sughi, verdure e secondi piatti.

Il Fagiolo di Sarconi deve il suo nome ad un paese vicino Potenza e rappresenta uno fra i più importanti prodotti tipici lucani. Viene consumato fresco o dopo essiccatura e viene prodotto da diversi ecotipi di fagioli Cannellino e Borlotto. La coltivazione di questo legume e molto antica poichè nel passato rappresentava  una delle principali fonti proteiche per l’alimentazione dei contadini.

Dall’allevamento di ovini e caprini si ottengono prodotti caseari di notevole importanza che hanno avuto il riconoscimento ufficiale dell’Unione Europea: il Caciocavallo Silano e il Pecorino di Filiano.

Non bisogna dimenticare il famoso Pane di Matera fatto con farina di semola rimacinata di grano proveniente esclusivamente dal territorio lucano. Apprezzato in tutto il mondo, il Pane di Matera ha una lunga tradizione e rappresenta il cibo che non deve mai mancare sulla tavola dei lucani. Cotto nei forni a legna il pane di Matera viene fatto in una particolare forma che richiama il paesaggio della Murgia Materana. L’aria, la farina e l’acqua di cui è composto rendono il Pane di Matera inimitabile e pertanto un bene prezioso per la cultura lucana.

Un altro prodotto tipico è la Melanzana rossa di Rotonda che ha una forma simile ad un pomodoro; questa melanzana è più piccante rispetto a quella comune e presenta un retrogusto amarognolo con un sapore che ricorda quello del fico d’India. Viene consumato sott’olio e sott’aceto. E’ presente solo nell’aria del Parco del Pollino.

La Basilicata viene ricordata anche per il famoso Amaro Lucano la cui ricetta segreta venne elaborato nel retrobottega di un biscottificio a Pisticci un paese vicino Matera. Questo amaro è composto prevalentemente da diverse erbe selezionate che lo rendono unico nel suo genere e apprezzato in tutto il mondo.

One Response to "Basilicata: una grande terra incontaminata"

Leave a Reply