Rifiuti organici e processo di compostaggio: cosa sono?

Tutte le sostanze di origine animale o vegetale (scarti di cucina e di potatura del verde pubblico o privato) che ogni giorno occupa un terzo dei rifiuti solidi urbani sono definiti rifiuti organici.

Una caratteristica dei rifiuti organici è quella di essere umidi e ciò comporta problemi di percolazione nelle discariche, elevati costi per l’incenerimento con conseguente liberazione di gas nocivi. In più fermentano e liberano cattivo odore.

Pertanto il modo migliore per smaltire questi rifiuti e trasformarli in sostanze utili è il processo di compostaggio.

Attraverso il processo di compostaggio, i rifiuti organici possono essere trasformati in “compost” che è un concime naturale che non inquina. Infatti i rifiuti umidi della cucina e gli sfalci di giardino sono materiali biodegradabili e possono essere facilmente trasformati in rifiuti umidi dai microrganismi compostatori presenti nel suolo i quali per vivere hanno bisogno di tre parametri fondamentali:

-  nutrienti (materie carboniose e materie azotate);

-  umidità che proviene dalle materie azotate ed eventualmente dall’acqua piovana o apportata manualmente;

-  aria

I rifiuti organici compostabili sono diversi:

  • rifiuti azotati quali foglie verdi, scarti di giardino, scarti vegetali e scarti domestici limitando al massimo i residui di origine animale;
  • gusci di uova, fondi di caffè, filtri di tè e gusci di noci
  • carta
  • pezzi di cartone
  • pezzi di tessuto 100% naturali
  • lettiere biodegradabili di animali erbivori
  • rifiuti carboniosi derivanti dalla potatura, foglie secche e paglia

Pertanto fondamentale per una buona riuscita di compostaggio è un’accurata raccolta differenziata dei rifiuti.

Il compostaggio viene effettuato industrialmente  per trasformare la frazione umida dei rifiuti solidi urbani in compost permettendo cosi un controllo ottimale delle condizioni del processo quali umidità, temperatura e ossigenazione; industrialmente si può riscontrare la presenza di eventuali inquinanti nella materia prima o presenza di microrganismi patogeni per l’agricoltura.

 

, ,

One Response to "Rifiuti organici e processo di compostaggio: cosa sono?"

Leave a Reply