Sulle note del riciclo creativo

Nonostante siano passati ormai tanti anni dall'ultima volta che avete ascoltato l'ultima musicassetta, alzi la mano chi ha superato i 30 anni e che frugando nel proprio armadio possa assicurare di non averne nemmeno una.

E' vero, ipod, mp3 e cd hanno oggi ridisegnato le nostre abitudini di ascoltare la musica, ma risulta davvero difficile trovare il coraggio per sbarazzarsi delle amate cassette musicali, nonostante le copertine sempre cadenti e le ore trascorse ad avvolgere con una penna il nastro masticato dal “mangiacassette”.

Cari amici nostalgici e amanti del vivere sostenibile è ora di dare una seconda chance alle nostre cassette attraverso il riciclo creativo.

Le possibilità per riutilizzare le cassette sono moltissime e anche facili da attuare. Le custodie delle cassette si potrebbero utilizzare per ricoprire delle sedie un po' rovinate, dando loro un nuovo stile e colori più vivaci. Oppure si potrebbero usare le cassette per realizzare delle bellissime lampade cubiche, utilizzando delle fascette per tenere unite le cassette che ne comporranno le facciate.

Le cassette a disposizione sono poche? Non disperatevi! Il riciclo creativo ha una soluzione a tutto. Si potrebbero per esempio realizzare dei pratici porta cd, oppure dei simpatici portapenne, utilizzando soltanto poche musicassette.

E per i tipi più appariscenti a cui piace osare e sperimentare   soluzioni originali non possiamo che suggerire queste fantastiche cinture o questi particolarissimi portafogli.

Soltanto un po' di ingegno e la giusta dosa di fantasia per realizzare qualcosa di simpatico e di unico che soltanto gli appassionati di riciclo creativo potranno possedere. Ancora un altro esempio di creazioni artistiche a servizio della sostenibilità ambientale.

Un'altra dimostrazione di come il riciclo creativo possa affiancare la raccolta differenziata e colorare il nostro Mondo di buoni propositi. Cassette musicali e un po' di fantasia allora, per ballare sulle note del riciclo creativo.

Leave a Reply